hader-churve

Dettaglio news

Come mascherarsi per un party di Carnevale?

Nelle città si respira ormai aria di Carnevale: coriandoli, stelle filanti e maschere ci accompagneranno per i prossimi giorni, invadendo le nostre piazze. Tanti saranno anche i party cui parteciperemo, perciò noi di Vanplast, secondo molti tra i migliori tacchifici del Sud Italia, abbiamo pensato di offrire a voi donne alcuni spunti su quale travestimento indossare per una festa in maschera.

Ecco i consigli di uno dei migliori tacchifici del Sud Italia per mascherarvi!

Chi vuole far prevalere il proprio lato “fanciullesco” può lasciarsi ispirare dal mondo Disney oppure dalle fiabe o dalle favole.

Un grande classico è Minnie: basta un lupetto nero, una gonna a ruota di colore rosso, magari a pois, un paio di scarpe dal tacco medio e largo di colore nero e infine un cerchietto con un fiocco che completerà il vostro look.

Per l’outfit di Alice nel Paese delle Meraviglie indossate un vestito azzurro cui andrete ad abbinare sopra un grembiule bianco, un paio di ballerine e cerchietto neri.

Il costume da fatina di Peter Pan potrebbe essere un’altra buona idea per mascherarvi. Occorrono poche cose: una gonna di tulle verde o giallo, un dolcevita dello stesso colore, ai piedi un paio di sandali dorati. Per le ali potete utilizzare tulle e fil di ferro. Per poter dire di vestire i panni di Trilly non possono poi mancare lo chignon e la bacchetta magica, tutta brillantinata.

Se siete amanti dei musical potete indossare i panni di Esmeralda de Il Gobbo di Notre Dame. Basta una gonna lunga, meglio se in stile provenzale, una casacca multicolor o una camicia casual e un paio di sandali bassi. Sbizzarritevi con anelli, collane, braccialetti e orecchini e l’aggiunta di un tamburello: in questo modo il costume sarò verosimile.

Direttamente dagli anni ’60 arriva il costume versione hippies il cui capo d’abbigliamento principe è il jeans a zampa d’elefante abbinato a una maxi camicia o a una vecchia t-shirt larga e ben colorata, annodata in vita. Come calzature potete indossare un paio di stivali sportivi scamosciati o delle zeppe colorate, mentre per gli accessori scegliete occhiali da sole a goccia e una corona di fiori, una fascia colorata o di caucciù da avvolgere intorno alla testa.

Se volete andare ancora più indietro negli anni, ci si può spingere anche agli anni ’20, periodo in cui usatissimo era il famoso vestito smanicato, lungo fino alle ginocchia, decorato di frange in stile Charleston. Abbinateci un paio di collant neri, scarpe nere con tacco medio e accessori coordinati come guanti lunghi e una grande piuma da fissare in testa con un nastro di raso.

Per scoprire altri costumi di carnevale, noi di Vanplast, tra i migliori tacchifici del Sud Italia, vi proponiamo queste idee da cui lasciarvi ispirare.